Saltar al contenido

CREMA DI BURRO DI MERENGUE SUIZO

CREMA DI BURRO DI MERENGUE SUIZO

Per me la crema di burro di meringa svizzera è la ricetta perfetta per eccellenza come ripieno e topping per qualsiasi torta a strati.

È tremendamente versatile e si può usare come base per mille e uno sapori!

E’ setoso, delicato, morbido e il suo sapore non è dolce come la semplice crema di burro e molto più morbido al palato.

La terminazione che dà è perfetta, si può usare per decorare con la manica e per tutto…andiamo! un gioiello!

E’ facile da fare, ma oggi vi dirò i trucchi principali per ottenere un risultato perfetto all’inizio

6 trucchi per una perfetta crema di burro alla meringa svizzera

-Utilizzare il burro veramente a temperatura ambiente. Se è inverno, portatelo fuori la sera prima e mettetelo in un posto il più caldo possibile. Se è estate, portatelo fuori circa 15 minuti prima. La temperatura ambiente è fino a quando non si può affondare il dito nel burro.

-Se non siete sicuri, usate un termometro: se non conoscete il punto esatto in cui devono essere gli albumi e lo zucchero per toglierli dal bagnomaria, usate il termometro e seguite le istruzioni della ricetta.

-Il bagnomaria è molto basso: non è necessario avere l’acqua del bagnomaria forte, e sempre senza toccare l’acqua nella ciotola.

-Avete pazienza nel fare la meringa: siate pazienti e raffreddate la meringa, ci vorranno almeno 10 minuti circa, potete usare le mani toccando la ciotola dell’impastatrice e se notate che non è né calda né fredda, ma a temperatura ambiente è pronta.

-Non battete troppo il burro: tenete la scossa con la pala alla minima velocità, lo ripeterò più tardi… per favore non pensate che io sia pesante, è molto importante, Piano… piano… piano, arrivate sani e salvi.

-Se non avete un’impastatrice, potete farlo voi! Puoi farlo, è vero, ma almeno hai bisogno di un mixer elettrico a doppia asta, è necessario, perché è così lungo da battere al massimo che la tua mano non sarà in grado di..

Crema al burro di meringa svizzera

INGREDIENTI:

(perfetto per coprire o riempire una torta, se vuoi che entrambi facciano il doppio)

150 g di albumi

250g di zucchero normale

350 g di burro a temperatura ambiente

PREPARAZIONE:

-Mettere una ciotola a bagnomaria e mescolare gli albumi con lo zucchero. Sbattere (con un mixer manuale o elettrico, non è necessario raggiungere nulla, né montare nulla, basta sciogliere lo zucchero) gli albumi con lo zucchero a bagnomaria fino a raggiungere i 65ºC o fino a quando si vede che il composto è caldo quando lo si tocca con la punta delle dita e tutto lo zucchero è stato sciolto.

-Toglietelo dal bagnomaria e con l’impastatrice della vostra impastatrice mettete gli albumi a velocità medio-massima fino a quando la temperatura non scende a temperatura ambiente. Toccate la ciotola all’esterno e quando notate che è alla temperatura della vostra mano, è perfetta. Bisogna abbassare la temperatura, altrimenti quando si aggiunge il burro si scioglie e diventa una zuppa tagliata

-Cambiate il mixer alla paletta e alla velocità minima… ascoltate MINIMO VELOCITÀ e non fatevi tentare di aumentare la velocità, anche se non vedete la fine, andate aggiungendo cubo per cubo il burro. Abbiate pazienza, se lo fate in questo modo non si taglia e in pochi minuti sarà completamente legato e pronto all’uso! È come una magia, si trasforma in pochi secondi.

-Infine aggiungete il vostro gusto preferito, vaniglia, un po’ di pasta di frutta, sciroppi ….. gradualmente, senza eccedere il frullato o aumentare la velocità, anche se si vede necessario integrare con la pala, ben meglio.

Conservazione e utilizzo: è la crema perfetta!

-Puoi anche prepararlo un paio di giorni prima e tenerlo in frigorifero coperto con una pellicola. Ricordate solo di lasciarlo a temperatura ambiente la sera prima di usarlo per il ripieno, deve essere cremoso per non doverlo frustare di nuovo e tagliarlo.

-Se vieni tagliato durante il processo di scuotimento… C’è una soluzione! Si può essere tagliati per due motivi:

Quando si inizia a integrare il burro nella meringa: se la temperatura del burro e della meringa sono diverse, la si taglia, la si può fissare mettendo la ciotola in freezer per circa 5 minuti e rimescolandola di nuovo.

Quando l’avrete refrigerata e non avrete avuto la pazienza di aspettare che raggiunga la temperatura ambiente: noterete che è tagliata perché è così fredda… è facile, mettete la ciotola a bagnomaria, sciolta e se vedete che i bordi iniziano a sciogliersi, toglietela e mettetela in una frusta, in pochi minuti sarà di nuovo pronta.

-Puoi anche congelarlo, ma ogni volta che lo usi di nuovo, devi lasciarlo a temperatura ambiente finché non è pronto.

-E’ perfetto per l’uso estivo, sta fuori dal frigo per diverse ore, ma ricordatevi di usare gli albumi pastorizzati, è più sicuro.